cover

Perimetro scolastico

  • Cantone 
  • Categoria 
  • Età 
  • Lingua 

Perimetro scolastico

Le scuole possono essere amiche della bicicletta in molti modi. Nella pratica due fattori si sono rivelati essenziali: l‘atteggiamento positivo delle direzioni scolastiche e del corpo docente nei confronti della bicicletta costituisce una premessa importante; l’infrastruttura disponibile nel perimetro scolastico ha un ruolo decisivo.

Per incoraggiare con successo l’uso della bicicletta nelle scuole, occorre agire soprattutto su questi due fattori. In questo capitolo trovate informazioni e consigli sull’infrastruttura scolastica. La pagina radicamento nelle scuole fornisce suggerimenti su come migliorare il radicamento della bicicletta nell‘istituzione scuola.

Più informazioni…

Basi legali

Solitamente gli interventi edilizi e l’infrastruttura sono di competenza dei comuni risp. dei cantoni per il tramite delle autorità scolastiche. Di regola le direzioni scolastiche possono proporre progetti oppure, nei limiti delle proprie competenze, attuare autonomamente delle misure nella scuola. 

I regolamenti sull’uso della bicicletta nel perimetro scolastico vengono emanati dalla scuola nell’ambito della propria autonomia. Vanno rispettate eventuali direttive ordinate dalle autorità.

Raccomandazioni di Alleanza scuola+bici

Verificare i regolamenti scolastici

Alcune scuole limitano l’uso della bicicletta all’interno del perimetro scolastico. Spesso queste normative risalgono a molto tempo addietro e continuano a essere praticate senza più essere verificate. Vale la pena esaminare la situazione attuale e se necessario modificare le regole rendendole bike-friendly. Per esempio si può agevolare l’accesso ai parcheggi per biciclette o consentire l’uso della bicicletta sul piazzale scolastico.

Controllare gli accessi alle scuole

Le vie di accesso alle scuole non dovrebbero presentare ostacoli e dovrebbero garantire l’accessibilità da più parti – in particolare laddove gli scolari possono entrare nell’edificio scolastico percorrendo un tragitto sicuro. Non di rado gli accessi sono bloccati da cordoli di elevato spessore, scalini, ringhiere o transenne che non possono essere superati con la bicicletta. Tutti questi sbarramenti andrebbero rimossi o perlomeno resi superabili con la bicicletta. Gradini e pianerottoli possono essere completati o sostituiti con rampe. Dove non esistono accessi, occorre verificare se non sia possibile crearli con interventi edilizi. Anche l’accesso ai parcheggi per biciclette dovrebbe essere il più agevole possibile.


Allestire parcheggi per biciclette

Parcheggi per biciclette agevolmente raggiungibili, sicuri, robusti e facili da usare sono un fattore essenziale per la promozione della bicicletta nella scuola. Rappresentano certamente anche il fiore all’occhiello della disponibilità della scuola nei confronti della mobilità lenta.

Nell’allestire i parcheggi per le biciclette occorre tenere presenti alcuni criteri:

Il parcheggio deve offrire la possibilità di assicurare le biciclette con un lucchetto.
Il parcheggio dovrebbe poter essere facilmente raggiungibile pedalando e con percorso diretto. 
I parcheggi vanno collocati il più vicino e visibile possibile agli ingressi del perimetro/edificio scolastico. In caso di più edifici e ingressi o di aree molto vaste vanno offerti parcheggi decentrati.
Il parcheggio dev’essere sufficientemente capiente. Biciclette accalcate o parcheggi troppo affollati sono poco pratici e poco allettanti. 
I parcheggi ben illuminati e ben visibili possono prevenire furti e atti di vandalismo.
Il parcheggio dovrebbe offrire riparo dal cattivo tempo. 
Il parcheggio dev’essere regolarmente pulito e sistemato

Predisporre un’officina per biciclette

Spesso le scuole dispongono di officine ben equipaggiate per una pratica istruzione. Su questa base le scuole possono offrire, senza grandi investimenti supplementari, un’officina per biciclette, che può essere messa a disposizione degli alunni durante i pomeriggi liberi o durante le lezioni di attività manuali. L’officina può anche essere gestita o sorvegliata, a dipendenza della loro età e delle loro abilità, da allievi sotto la guida di uno specialista.


Percorsi per bicicletta e pumptrack

Incentivare l’uso della bicicletta a scuola con l’esercizio significa allestire un percorso di agilità o un pumptrack, nel quale bambini e adolescenti possono, all’interno di un’area protetta, allenare in modo ludico la guida della bicicletta, migliorare la propria destrezza e quindi consolidare la propria competenza ciclistica. I percorsi per bicicletta e i pumptrack possono essere installati come dispositivo mobile e temporaneo sul piazzale scolastico oppure, con i giusti presupposti, essere allestiti in maniera stabile. Un percorso mobile di abilità può essere realizzato anche con pochi mezzi, per esempio con bancali, coni stradali, dispositivi di equilibrio (altalene a bilico).

Informazioni e offerte

Informazioni & consulenze

upi – Scuola sicura

Offerte adeguate